MAGISTRATIRACING


Vai ai contenuti

T- Max 04 evo2

Preparazioni Turbo > T-Max

T-MAX TURBO EVO 2



Eccoci! Dopo molti test, prove al banco, e una discreta quantità di km percorsi, è arrivato il momento di condividere con gli appassionati di sovralimentazione la nostra esperienza e le nostre sensazioni sul
t-max turbo evo 2


cominciamo con la descrizione motore:

1) pistoni scompressi
2) bielle rinforzate e riprogettate sulle lunghezze e pesi
3) valvole maggiorate per motori turbo
4) prigionieri rinforzati
5) pompa olio sostituita
6) albero frizione rinforzato
7) albero motore originale modificato
8) turbocompressore garret GT 15 modificato
9) variatore malossi mhr black
10) correttore di coppia by BACO
11) molla di contrasto by coadiuvante
12) volano alleggerito
13) frizione modificata e alleggerita
14) pompa benzina bosch
15) iniettori supplementari da 600 cc
16) valvola vae per il bang
17) corpi farfallati gsxr 1000 portati a 41 mm
18) camme originali rifasate e riprofilate
19) radiatore aggiuntivo olio
20) rapporti lunghi
21) kit iniezione acqua mist
22) radiatore aggiuntivo H2O
23) intercooler

per quanto riguarda la parte elettronica:

1) centralina gestione motore microtec M172
2) pik up per lettura ruota fonica (marelli)
3) pick up per lettura fase camma (marelli)
4) wide band 2 linearizzata su microtec + strumento di lettura AFR
5) sensore MAP marelli

giusto per capire


Come ho già detto, i km fatti sono veramente molti, oltre 20.000..... durante i quali sono state fatte molte modifiche per rendere il t-max turbo evo2 affidabile e piacevole da guidare in qualsiasi condizione.
Detto sinceramente, durante i primi raduni fatti, avevo un po' di timore riguardo all'affrontare lunghi viaggi. Inizialmente ho avuto qualche problema con le temperature dell'olio, ma una volte apportate le modifiche, i problemi sono spariti! L'ultimo raduno che ho fatto, sono andato sulle Dolomiti ho percorso circa 500 km di autostrada piu 250 sui passi di montagna il primo giorno e idem il secondo per un totale di 1.500 km in 2 giorni senza alcun problema.

la guida

La sensazione di guida e davvero insolita, ma vi garantisco che le emozioni che si provano sono veramente forti!
La partenza da fermo è un po' violenta....... anche se con l'aiuto della centralina è stata configurata una tabella per renderlo piu gestibile, rimane comunque spaventoso........
In ogni condizione di utilizzo è molto entusiasmante da guidare: oltre al fantastico rumore del turbocompressore che lavora (bellissimo da sentire), si avverte una coppia impressionante gia' ai bassi regimi anche con un filo di gas. Quando si affonda l'accelleratore...... allora si' che cominciano i brividi.... Si vede l'ago del contagiri proiettato a 8000 / 8200 e si avverte una spinta potentissima.
Non ci sono parole per descrivere il tutto, bisogna provarlo......
Sicuramene a chi apporta una tale modifica, non importeranno molto i consumi, ma in ogni caso se viene utilizzato tranquillamente, in ciclo urbano fa circa 16 km/l in extra-urbano 20 km/l .

le prestazioni


Parliamo della potenza:
la potenza massima raggiuta è veramente molta, ma fino ad ora abbiamo cercato di lavorare su mappa 1 per poter renderlo affidabile, comunque si parla di 90 cavalli, che non sono nulla di male, per essere un tmax che viene utilizzato come un normale scooter....
vedi grafico con un clic













un po' di foto

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti


mappa 1





Torna ai contenuti | Torna al menu